Laboratorio di formazione
in Antroposofia 2022-2023

BENVENUTO!

italiana.jpg
2bandiera inglese.png
bandiera spagnola.png

Questo nostro tempo complesso è carico di ricchezza e intensità.  Dove possiamo svelare spazi di trasformazione e di risveglio interiore? Dove cogliamo le sfide e le opportunità del presente? Quali interrogativi ci pone la nostra realizzazione attuale e futura?

 

Vogliamo avviare un percorso di studio e di esperienze dell’Antroposofia, a confronto e in connessione con il mondo che ci circonda. L’antroposofia si pone infatti come apertura al futuro e alle prospettive di iniziativa e di speranza che esso sempre contiene.

“L’antroposofia è una via della conoscenza che vuole condurre lo spirituale nell’uomo allo spirituale nell’universo. 

Sorge nell’essere umano come un bisogno del cuore e del sentimento. 

Deve trovare la sua giustificazione nel fatto che essa è in grado di offrire un soddisfacimento a questo bisogno.” 

Rudolf Steiner, 1924

FORMAZIONE

goetheanum.jpeg

Nata per opera di Rudolf Steiner (1861-1925) tra fine 800 e l’inizio del 900 come una scienza dello spirituale per l’uomo contemporaneo, l’Antroposofia può rispondere con senso e significato a un’esigenza di sviluppo interiore. Può educare il pensare, aiutarci ad approfondire lo sguardo su noi stessi e sul mondo e ad ampliare quanto acquisito fin qui nella nostra biografia. Permette di affinare la sensibilità e di sviluppare la propria dimensione artistica e dà la possibilità di risvegliare e ispirare l’iniziativa individuale e sociale.

 

Lo scenario storico e sociale rivela oggi più che mai il dramma della vita e il dramma della conoscenza. 

Nei contenuti proposti si potrà riconoscere una possibilità di far crescere le nostre potenzialità e aprire il cuore e la mente alle necessità e alle urgenze del presente. 

 
 

PROGETTO

In quanto ambito scientifico e via di conoscenza, l’Antroposofia richiede tappe di apprendimento e formazione, l’acquisizione di un metodo di studio e di ricerca e l’esercizio di pratiche. 

Ci proponiamo di farlo attraverso l’incontro con docenti  e artisti di varia provenienza e competenza.

“C’è un solo viaggio possibile: quello che facciamo nel nostro mondo interiore. Non credo che si possa viaggiare di più nel nostro pianeta. Così come non credo che si viaggi per tornare. L’uomo non può tornare mai allo stesso tempo da cui è partito perché nel frattempo lui stesso è cambiato. Vedo l’unico significato dell’esistenza umana nello sforzo di cambiare se stessi spiritualmente…”

Andrej A. Tarkovskij

PROGETTO

20160322_165658_edited.jpg

Il laboratorio  è pensato come un viaggio in cui si alternano lezioni frontali, laboratori di gruppo, studio in comune di testi, tesine, momenti dialogici, esperienze artistiche e di movimento, eventi a distanza.

I diversi moduli offrono conoscenze e strumenti per l’elaborazione dei contenuti dell’antroposofia.

Contengono le basi per accedere ai testi scritti e ai cicli di conferenze che costituiscono l’opera di Rudolf Steiner, nella loro collocazione entro la cornice complessiva, e per un approfondimento futuro. È un invito alla curiosità…

 
 
 

“Occorre comprendere che lo sviluppo interiore dell’individuo nel tempo presente è una necessità.”

Ita Wegman, 1934

ORGANISMO

scala goetheanum dett.jpg

Il laboratorio di formazione è un concept frutto della collaborazione di un piccolo gruppo

di ricercatori ed è organizzato dalla Fondazione Antroposofica Milanese

www.fam-milano.org e dall’Associazione di Ricerche e Studi per la Medicina Antroposofica www.aresma.com

Coordinamento scientifico: Emilio Ferrario, Antonia Grasso, Emanuela Portalupi, Stefano Pederiva

Segreteria amministrativa: Paolo Roj e Domenico Carà

Segreteria: Sabrina Rusconi

Grafica: Francisca Rivera

“Ogni idea che non diventa per te un ideale, uccide una forza della tua anima;

ogni idea invece che diventa un ideale, crea per te forze vitali.”

Rudolf Steiner,1905

DOCENTI

Lezioni frontali e lavori di gruppo

Sandra Alberti

Stefano Andi

Luigi Bellavita

Guido Cantamessa

Emilio Ferrario

Sergio Maria Francardo

Matthias Girke

Antonia Grasso

Salvatore Lavecchia

Michele Miehe

Stefano Pederiva

Emanuela Portalupi

Carmelo Samonà

Carlo Triarico

Davide Zanichelli

colori.jpg

Esperienze artistiche e di movimento

Patrizia Giovanna Curcetti

Silvia Ortelli

Claudio Puglisi

Renzo Rastrelli

Tiffany Russey

Irma Stropeni

Emanuele Tellini

 

IL LABORATORIO

Il programma si articola in tre trimestri, di tre fine settimana ciascuno, dedicati rispettivamente ai fondamenti antropologici esposti nell’antroposofia, ai suoi fondamenti metodologici e alla descrizione delle fasi evolutive della vita individuale.

Invitiamo a partecipare tutti coloro che sono alla ricerca di motivazioni, direzioni e contenuti innovativi per la vita personale e lavorativa. 

 

“Di fronte al corso del mondo l’uomo non è uno spettatore ozioso ripetente entro al suo spirito, in immagini, quello che senza l’opera sua si compie nel cosmo, ma co-creatore attivo nel processo del mondo; e il conoscere è l’elemento di massima perfezione nell’organismo dell’universo.”

Rudolf Steiner, 1892

PROGRAMMA

I trimestre:

Antropologia

La riflessione sull’attualità sociale e culturale che viviamo conduce a descrivere la natura e la fenomenologia dell’essere umano nella sua costituzione quadripartita, gli stati della coscienza, la triarticolazione funzionale dell’organismo in relazione alla fisiologia e alle facoltà dell’anima (pensare, sentire, volere). L’essere umano viene descritto nel suo svolgimento fra nascita e morte, alla luce dei motivi della metamorfosi e del destino, della necessità e della libertà, e della relazione con la soglia fra mondo terreno e mondo spirituale.

14-15-16 ottobre 2022

25-26-27 novembre 2022

16-17-18 dicembre 2022

II trimestre:

Fondamenti metodologici dell’Antroposofia

Tratteremo le radici filosofiche ed epistemologiche dell’antroposofia e la sua fecondità per il presente. La comprensione e l’educazione della facoltà di pensiero è centrale. L’introduzione alla concezione scientifica goetheanistica - accompagnata da esperienze osservative e immaginative – conduce alla prospettiva di una scienza per l’uomo aperta agli aspetti della qualità e al vivente. Considerazioni ed esercizi per lo sviluppo di un pensiero organico e intuitivo e di una fantasia epistemica e morale portano ad avvicinarsi all’idea e alla pratica di una libertà fondata sulla conoscenza. La scienza dello spirito può offrire impulsi fecondi per le discipline scientifiche e umanistiche. La riflessione sulla scientificità dell’antroposofia si affianca allo sguardo sui paradigmi più evoluti e sulle possibili parziali convergenze con le attuali discipline scientifiche e umanistiche. L’introduzione al goetheanismo e lo studio della filosofia della libertà, dalla teoria della conoscenza all’individualismo etico, schiudono orizzonti teorici e pratici.

 

13-14-15 gennaio 2023

17-18-19 febbraio 2023

17-18- 19 marzo 2023 

III trimestre:

Evoluzione dell’uomo e del mondo

 

L’essere umano si pone nel tempo e fra cielo e terra. Nel terzo trimestre affronteremo il tema dell’evoluzione del cosmo, della Terra e dell’essere umano nella sua genesi planetaria e storica, con al centro la svolta evolutiva centrale rappresentata dalla figura del Cristo. L’esperienza del corso dell’anno collega l’essere umano con i regni della natura e con i diversi elementi e le attività eteriche del mondo vivente. La condizione evolutiva attuale fra passato e futuro pone compiti all’uomo d’oggi. Lo vedremo attraverso la storia dell’Antroposofia e in relazione alla ricerca e agli esempi pratici di attuazione della scienza dello spirito nella pedagogia, nell’agricoltura, nella sfera della salute e della vita sociale.

31 marzo-1-2 aprile 2023

5-6-7 maggio 2023

2-3-4 giugno 2023 . .

 

A CHI SI RIVOLGE

“La vita del nostro tempo ha sete di idee creatrici; per quanto la spensierata agitazione dei nemici del pensiero cerchi di eliderla, la sete non si estingue.”

Rudolf Steiner, 1920

a chi si rivolge.jpg

Il progetto può essere visto come un anno propedeutico e complementare alle formazioni professionali in ambito antroposofico. Ma rappresenta anche un’opportunità di orientamento, di crescita personale e di acquisizione di strumenti per la vita.

 

Ci rivolgiamo a studenti di ogni età, intenzionati ad affrontare un percorso conoscitivo ed esperienziale intergenerazionale in momenti di formazione, di crisi o di svolta.

 

I partecipanti sono invitati ad essere attivi e saranno favoriti scambi e relazioni negli intervalli tra i moduli del seminario. 

 

“… mi dicevano che la verità dell’universo era inscritta nelle nostre stesse ossa. Che lo scheletro umano era di per sé un geroglifico. Che tutto quanto avevamo mai conosciuto sulla terra ci veniva mostrato nei primi giorni dopo la morte. Che la nostra esperienza del mondo era desiderata dal cosmo, e necessaria a esso per il suo stesso rinnovamento.”

Saul Bellow, 1949

CALENDARIO

I trimestre:

Antropologia

 

1    Arti costitutivi e stati di coscienza

       (14-15-16 ottobre 2022)

2    L’uomo triarticolato

      Microcosmo e macrocosmo

      (25-26 27 novembre 2022)

3    Il destino individuale:

       innatalità e immortalità

       (16-17-18 dicembre 2022)

II trimestre:

Fondamenti metodologici dell’Antroposofia

4    Introduzione alla concezione

      scientifica goetheanistica

     (13-14-15 gennaio 2023)

5    La filosofia della libertà:

      dalla teoria della conoscenza

      all’individualismo etico

      (17-18-19 febbraio 2023)

 

6    Nuove prospettive per le scienze

      umane e spirituali

      (17-18-19 marzo 2023)

III trimestre:

Evoluzione dell’uomo e del mondo

 

7    Evoluzione cosmica e terrestre.

      Regni, elementi, attività eteriche

      (31 marzo, 1-2 aprile 2023)

 

8    Evoluzione dell’essere umano

      attraverso le epoche storiche

      (5-6-7 maggio 2023)

 

9    La condizione dell’uomo attuale.

      Prospettive e compiti per il futuro

      (2-3-4 giugno 2023)

Orari: ogni modulo si svolge dal venerdì alle 17.30, alla domenica alle 13.00

 

INFORMAZIONI

La formazione si svolge in presenza con occasionali interventi a distanza, in accordo con le misure vigenti.

 

Il programma si svolge in tre trimestri. Il primo trimestre è propedeutico ai successivi. Il laboratorio si conclude con la presentazione di un breve lavoro scritto.

 

Alla fine del corso, a chi avrà frequentato almeno l’80% dell’intero programma viene rilasciato un attestato di partecipazione.

 
 

“Il passeggero non vede lo stesso cordame che vede la gente di bordo. Se vedessimo davvero l’universo forse lo capiremmo.”

Jorge Luis Borges, 1975

INFORMAZIONI

Dove si svolge?

 

Le lezioni si tengono a Milano

nella sede della FAM,

via Vasto 4

 

mezzi di trasporto:

- MM2 moscova,

- tram 2, 4 , 12, 14

- autobus 94, 43, 57

Quanto costa?

Il laboratorio di formazione è finanziato dalle quote di iscrizione e dal contributo di alcuni sponsor.

Sono previste quote differenziate.

Il costo dell’intero corso è di 650,00 euro.

Se ci si iscrive entro il 31 luglio 2022,

la quota ‘early bird’ è di 550,00 euro

(saldata  al 50% entro il 31 luglio 2022)

 

Il costo per un  trimestre è di 300,00 euro

Quota ‘early bird’ 250,00

(saldata entro il 1° del mese precedente l’inizio del trimestre)

 

Gli studenti di formazioni antroposofiche certificate (elenco) possono accedere a singoli moduli al costo di 100 euro per modulo

 

Sono state pensate agevolazioni per studenti non lavoratori e altri casi particolari sulla base di un colloquio personale.

 

I costi sono al netto dell'iva e non includono alloggio e vitto che sono a carico dei partecipanti.

Come iscriversi?

 

telefonando al numero

+39 379 11 46 623

o inviando una mail a

motivi@fam-milano.org

 

L’ammissione è preceduta da un breve colloquio di presentazione con uno degli organizzatori

euritm.jpg
 

CONTATTI

Segreteria organizzativa:

Sabrina Rusconi

Tel. +39 379 11 46 623

E-mail: motivi@fam-milano.org

Il tuo modulo è stato inviato!

 

SPONSOR E PATROCINI

Ringraziamo tutti coloro che sostengono e sosterranno il laboratorio con il loro contributo culturale ed economico

“Sapete il coraggio è ciò che ci circonda ovunque. (…) Se vogliamo vivere nel mondo nel quale respiriamo, ci occorre coraggio.”

Rudolf Steiner, 1924

Sponsor e patrocini

Ringraziamo tutti coloro che sostengono e sosterranno il laboratorio

con il loro contributo culturale ed economico

Logo ASSOBD 2015 scontornato.png
logo-sima-2.jpg